Notizie, informazioni, consigli e tutto quello che devi sapere sulla compravendita di un immobile.

open house

Open House, l’evento che fa la differenza per chi vende (e compra) casa

Come dice il nome Open House (casa aperta) è una tipologia di evento che si organizza quando si deve vendere una casa per presentarla ai potenziali acquirenti.

Probabilmente l’avrai anche vista, almeno in tv in qualche film o serie tv americana.

Infatti, l’Open House è una tecnica di marketing immobiliare molto diffusa negli States e nei paesi anglosassoni in generale. In Italia questa tecnica sta cominciando a prendere piede, soprattutto per la vendita di immobili di nuova costruzione, di residenze di pregio o di alloggi di ampia metratura ma sono ancora poche le realtà immobiliari in grado di organizzare un Open House perfetto.

Ma il punto è: funziona?

Sì. E nelle prossime righe ti dimostrerò perché.

Un Open House consiste nell’aprire la propria casa a un pubblico di potenziali acquirenti organizzando uno specifico evento per dar loro modo di vedere l’abitazione e, al tempo stesso, rendersi conto che ci sono altre persone interessate a quell’immobile.

Su questo aspetto torneremo più avanti.

Prima però devi sapere che l’Open House si svolge solitamente in uno o due giorni (solitamente ne weekend) e la casa viene aperta per un certo numero di ore o per tutto l’arco della giornata.

Esistono tre tipologie di Open House:

  • Open House destinato ai potenziali acquirenti
  • Open House riservato esclusivamente agli agenti immobiliari serve per far conoscere l’immobile da vendere agli addetti ai lavori e mostrarne loro le potenzialità
  • Open House aperto sia agli agenti immobiliari che al pubblico

I Vantaggi dell’Open House

L’Open House presenta indubbi vantaggi sia per chi cerca che per chi vende casa. Chi cerca casa grazie a questa occasione ha la possibilità di visitare un immobile anche senza aver preventivamente fissato un appuntamento.

Chi vende casa, invece, ha la possibilità di poter concentrare tutti i potenziali acquirenti in una sola giornata (il proprietario non dovrà essere presente), senza dover mettere a disposizione la casa in più giornate, risparmiando così molto tempo. Questo risulta utile per quei proprietari che non hanno molto tempo per mostrare l’immobile a vari acquirenti interessati oppure che abitano in un’altra città.

Ma come abbiamo detto in apertura, se organizzato bene questo evento metterà i potenziali clienti nelle condizioni di osservare in maniera approfondita la casa osservandola senza fretta.

L’asta per aggiudicarsi l’immobile inizia qui. Dalla sana competizione che scaturisce tra potenziali clienti che s’incontrano per la prima volta sul “luogo dei propri desideri”. E più la casa sarà quella dei propri desideri, più l’Open House avrà successo.

Come organizzare un Open House

L’Open House è un evento a tutti gli effetti quindi è opportuno prima di tutto affidarsi a professionisti del settore immobiliare che sappiano sia come allestire la casa per aumentare il suo valore percepito e accrescere le possibilità di vendita sia per fare in modo che gli acquirenti potenzialmente interessati partecipino all’evento e lo facciano con lo spirito giusto.

Il ruolo dell’agente immobiliare è decisivo perché, pur essendo a ingresso libero, la visita prevede la registrazione dei partecipanti da parte del consulente immobiliare incaricato, che sarà a disposizione dei partecipanti per chiarire tutti gli aspetti tecnici e commerciali relativi all’immobile. E state certi che di domande ne riceverà durante l’Open House o a margine dell’evento.

Inoltre, il consulente potrà, su richiesta, rilasciare agli interessati una documentazione cartacea, come visure, planimetrie…

Come abbiamo appena detto l’obiettivo è quello di aumentare il valore percepito dell’immobile anche per mettere i potenziali acquirenti in una sana competizione. Per questo non va assolutamente sottovalutato l’home staging. Per presentare al meglio una casa, in generale sarà importante allestire con cura tutti gli ambienti e non trascurare i dettagli.

La casa dovrà essere accogliente e speciale, quindi:

  • pulita
  • ben arredata
  • priva di quegli oggetti che possano ostacolare la creazione di un’empatia con l’abitazione (foto di famiglia ma non solo)
  • facile da raggiungere
  • con un prezzo coerente con le altre proposte in zona

L’evento andrà adeguatamente pubblicizzato per aumentare il numero dei partecipanti.

Immobiliare Blog contiene notizie, informazioni, consigli e tutto quello che devi sapere sulla compravendita di un immobile.
Le case che vedi in foto su immobiliareblog.com sono in vendita su Immobiliare Platinum e Trovacasabrianza

Post a Comment